Marialaura Rossiello ITA
martedì Gennaio 19, 2021  by Nature_clay
Donec id elit non mi porta gravida at eget metus. Vestibulum id ligula porta felis euismod semper. Vivamus sagittis lacus vel augue laoreet rutrum faucibus dolor auctor. Donec sed odio dui. Duis mollis, est non commodo luctus, nisi erat porttitor ligula, eget lacinia odio sem nec elit. Nulla vitae elit libero, a pharetra augue. Integer posuere erat a ante venenatis dapibus posuere velit aliquet.
foto di Maria Laura Rossiello


La terra cruda è un materiale da costruzione contemporaneo: bello, ipoallergenico, versatile. La terra di Matteo brioni è il risultato di una meticolosa preselezione di argille e inerti provenienti da vari territori e miscelati tra loro per ottenere qualità cromatiche, tattili e funzionali adeguate. La Terra è il più antico dei materiali da costruzione. La storia dell’architettura in terra corrisponde alla storia dell’umanità. La terra come materiale da costruzione è un composto di argilla e aggregati naturali, lasciato semplicemente asciugare all’aria, senza necessità di cottura. Terra locale, mista ad acqua, ha dato forma a interi insediamenti – costruiti in pisé, in adobe, con strutture in terra e legno, in blocchi di terra compressa – naturalmente sani e integrati con il contesto circostante. La terra è un materiale contemporaneo: bello, anallergico, versatile. Come in passato, l’impasto si ottiene semplicemente aggiungendo acqua per realizzare mattoni, composti per lastre, riempimenti, intonaci e finiture, creando spazi e superfici di texture e bellezza senza tempo. Le miscele di terre possono essere utilizzate anche con additivi, quali leganti minerali o sintetici, al fine di ottenere rivestimenti continui orizzontali e verticali con diversi gradi di resistenza meccanica all’abrasione e all’acqua.

aaaa ita

aaaa desc ita

bbbb ita

bbbb desc ita

ccccccc ita

ccccc desc ita
share on:
Keep on reading